Associazione Vicentina Malattia di Parkinson Rotating Header Image

L’ospedale S. Bortolo per i disturbi del movimento

Il dipartimento di Neuroscienze dell’O.C. S. Bortolo di Vicenza ha un team multidisciplinare organizzato per offrire assistenza specializzata ai pazienti con disturbi del movimento.
Questo gruppo offre:

  • Neurologi, neurochirurghi, neuroradiologi e neuropsicologi con interesse specifico nel campo dei disturbi del movimento.
  • Collaborazione con il centro di genetica dell’ospedale e con la dott.ssa Enza Maria Valente dell’Istituto genetico di Roma per la creazione di una banca del DNA per i pazienti affetti da malattia di Parkinson
  • Collaborazione con il laboratorio centrale dell’ospedale e con il centro Baschirotto per i test metabolici e genetici che permettono una diagnosi precisa di alcune di queste patologie.
  • Trattamenti aggiornati, incluse numerose terapie mediche, iniezioni di tossina botulinica e stimolazione cerebrale profonda.

Diagnosi
Gli strumenti utilizzati per la diagnosi dipendono dal tipo di disturbo del movimento che viene sospettato. Nella Neurologia dell’Ospedale S. Bortolo vengono visitati centinaia di pazienti l’anno con disturbi del movimento e vi è l’esperienza, che si associa alla collaborazione con altre unità operative come la Neuroradiologia o la Medicina Nucleare (PET, SPECT, DAT SCAN), per effettuare una diagnosi accurata.

Opzioni terapeutiche
Il dipartimento di Neuroscienze è in grado di offrire trattamenti di avanguardia per curare I pazienti con disturbi del movimento. Alcuni di questi sono: iniezioni con tossina botulinica, stimolazione cerebrale profonda e altre terapie. Un equipe di esperti professionisti sanitari lavora con ogni paziente e la famiglia per determinare il migliore trattamento.

Comments are closed.